Le stronzate di Pulcinella

Reply

I FOTOROMANZI DEGLI ANNI 70

« Older   Newer »
view post Posted on 29/12/2009, 17:04 Quote
Avatar

http://pulcinella291.forumfree.it/

Group:
Administrator
Posts:
1,307

Status:


Negli anni 70 andavano molto´in voga i fotoromanzi. Sogno , Grand Hotel ,"Bolero erano i settimanali piu´seguiti .Ma erano settimanali che all´´interno contenevano non solo fotoromanzi ma anche notizie di attualita´,cronaca e gossip.
La lancio fu una casa editrice di soli fotoromanzi.Pubblicava dunque una forma simile al fumetto, con la differenza che i disegni venivano sostituiti da fotografie. La tematica, il più delle volte ispirata all'amore, si ispirava a generi letterari relativamente scontati (giallo e favola.La casa editrice portò al successo figure di indubbio fascino come Franco Gasparri, Michela Roc, Adriana Rame, Jean Mary Carletto e Francesca Rivelli, divenuta in seguito Ornella Muti. Anche Laura Antonelli interpretò, nella seconda metà degli anni sessanta, sette fotoromanzi per la Lancio. L'attore Franco Dani, così come Alex Damiani, si cimentò anche come cantante. Altri interpreti, come Rosalba Grottesi, alternavano il cinema all'attività per i fotoromazi.Nel gennaio 1975 avviene un cambiamento: viene pubblicato il primo fotoromanzo tutto a colori nel mondo realizzato a Venezia dal titolo Bambina che scherzi con l'amore, con Eliana De Santis e Rod Franz, protagonisti, e Giancarlo Guelfi. Soggetto e sceneggiatura di Gianni Masto.

Nel 1976 la tiratura delle varie case editrici raggiungeva in Italia la quota di oltre otto milioni e seicentomila copie al mese, di cui cinque milioni vendute dalla sola Lancio. Nascono nuovi miti, le ragazze italiane appendono alle pareti le foto dei loro attori preferiti: Franco Gasparri, Jean Mary Carletto, Claudia Rivelli, Adriana Rame, Michela Roc e Katiuscia, Claudio De Renzi, Gianni Vannicola, Alex Damiani, Franco Dani, Sebastiano Somma sono i loro idoli e molte di loro fanno la fila fuori dai cancelli della Lancio per poterli vedere.

Anche il cinema li corteggia e Franco Gasparri viene scelto dal regista Stelvio Massi per interpretare Mark il poliziotto (1975) proprio per l'enorme popolarità raggiunta dall'attore grazie ai fotoromanzi.

Nell'agosto del 1977 nella testata Marina della casa editrice Lancio esce un altro fotoromanzo interpretato da Franco Gasparri e Michela Roc, con Jean Mary Carletto e Isabella Savona dal titolo Lui è un antipatico però... con soggetto e sceneggiatura di Gianni Masto, Questa produzione comkincera´a scemare agli inizi degli anni 80.

Edited by Pulcinella291 - 26/1/2010, 02:33

firmamery4222vu6






Registrati anche tu al nostro sito...........
 
PM Email  Top
0 replies since 29/12/2009, 17:04
 
Reply