Le stronzate di Pulcinella

Reply

I TESTI DELLE CANZONI DI GIGI FINIZIO

« Older   Newer »
view post Posted on 26/4/2010, 13:47 Quote
Avatar

http://pulcinella291.forumfree.it/

Group:
Amministratore
Posts:
12,732

Status:


Autostop
autostop..
ma guarda che biondina ca stà là
e proprio assai carina chi sarà
adesso la rimorchio che pò fà???
prego dai... fai presto che mi bagno sali sù ma dove devi andare..
nn 6 mica scappata da casa tua?
l'autostrada è lunga sali... dai parliamo un pò di noi..il mio viaggio è incominciato...
insieme a lei!!!
RIT:e sto penzann ca me song annamurat
tra un sorriso e una risata...
facendoti ascoltare qualche brano
che mi aiuta a parlare con te
se tento di baciarla .. che può farmi
mo ce provo caggia fà
mi sta facendo segno di fermarmi
sta chiuvenn dove vai???
ma xkè??...mi deve capitare tutto a me?
cosa avrò sbagliato?.. chi lo sa???
ci penso e poi ritorno a cammenà...
autostop...lei nn c'è più..
ora chi si fermerà?
per portarla insieme a lui...
fuori città...
RIT:e sto penzann ca me song annamurat
tra un sorriso e una risata...
facendoti ascoltare qualche brano
che mi aiuta a parlare con te
se tento di baciarla .. che può farmi
mo ce provo caggia fà
mi sta facendo segno di fermarmi
sta chiuvenn dove vai???

Buonanotte Carmè
Un sorriso dolce, uno sguardo amaro
dentro i tuoi pensieri tante verità
occhi un pò arrossati un pò particolari
e non ti stanchi mai ...
nella luce bianca della notte nera
sembri un pò diversa ma non cambi mai
spegni quelle luci devi riposare
e buonanotte Carme'
voglio rimanere ancora quì
con la voglia e la speranza dentro l'anima
aspettando un altro sole, che sorride e che ci scalda il cuore
voglio rimanere ancora quì
respirare il tuo respiro stare dentro te
aspettando un altra notte che mi fà sentire solo come te
buonanotte Carme'
quando il cielo piange nelle notti amare
la misericordia non esiste più
spegni quelle luci e torna a riposare
e buonanotte Carme'
voglio rimanere ancora quì
con la voglia e la speranza dentro l'anima
aspettando un altro sole che sorride e che ci scalda il cuore
voglio rimanere ancora quì
respirare il tuo respiro stare dentro te
aspettando un altra notte che mi fà sentire solo come te[e];
aspettando un altra notte che mi fa sentire solo come te
buonanotte Carme'
buonanotte Carme'

Bona Fortuna
Parlame e’ te,
Si ogne tanto
Pensi a tutte ‘e cose
C’amme fatto e rire…
O se invece e’ mise
L’uocchje annanse
E cirche e nun penza…
Che brutta verità,
Quanne fa male…

Addo’ starrà
Cca’ tutte chello cca’ ce simme ditte
E stritte annanze a’ luna…
Ne parlammo n’ata vota
Quanne Dio
C’ho fa truva,
Mò taggia salutà,
Bona fortuna…


Chello 'ca Nun Se Fà
Si overo
dice ca me vuo bene
parlammano stasera 'n'ata vota
guardannate 'int'a' l'uocchie sulamente
pozzo capì si è overo
e dongo pace
a chisto sentimento
che pozzo fà
si o munno gira stuorto
si chesta scema e vita ncè da tuorto
chi nun s'arrobbe l'attimo è fottuto
si 'o treno se ne è ghiuto
e a cammenà e nun te può stancà

RIT.Nziem'a te voglio stà nziem'a te
e nun voglio sapè pecchè
e pure tu
chiude l'uocchie e nun te fermà
pecchè 'o core nun vò pensò
e fa chello ca nun se fà
e nun sap' aspettà

St'ammore fernesce tropp 'ambressa
ce porta ncopp'e nuvole e ce lassa
e ce facimme male overamente
ma po 'stu sentimento
acconcia 'e cose
e'o male fa scurdà...




Comm Me Manche

Semp ‘nnamurat semp chiu gelos e me
Senza na ragion nun me parl
Passano e journate nun t e fatt chiù vrè
Comm pes o tiemp senz e te
E t chiamm e nun c stai
E t aspett sott a cas
Veng ngopp cu na scus
Trov a port semp chius
Dint o cor mo sto mal
Nun m astregn chiù a nisciun
Comme me manche, quant me manche
Maledetta è quell’amica
Ch m ha vist nziem a nat
Te lo giuro è stato un caso
Ch bucia t ha raccuntat
Chill ammor s’è stutat
M l’avev già scurdat
Comm me manche, quant me manche
No dio m avessa fa murì
Si penzo ancora a chella là
Ch n facc e sti minut
Ch n facc e sti journat
Vogl a te na vita sana
Voglio a te sempr astrignut
Stai durmenn int e pensier
Sto murenn senza bene
Comm me manche, quant me manche
No dio m avessa fa murì
Si penzo ancora a chella là
Ch n facc e sti minut
Ch n facc e sti journat
Vogl a te na vita sana
Voglio a te sempr astrignut
Stai durmenn int e pensier
Sto murenn senza bene
Comm me manche, quant me manche

E M'annammoro E Te
E t'accarezzo sta faccia
te sfioro e capille, che voglia e fa ammore
Un istante nel buio, sulo o tiempo e nu vaso
E i vestiti che scendono sempre di più

E ce perdimmo dinto o lietto
cu e mane dinte e core
Nui sotto e carezze,
un dolore nel corpo, per te prima volta
Pò m'astrigne chiù forte e murimmo accussì

Dio, comme si bella, tu si a vita mia
M'è regalato e versi e na poesia
e chianu chianu m'annamore e te
Te voglio bene....
Dio, t'ha fatto nascere dinto o core mio, e n'ù pensiero simme tutt'e duie, pe n'ato ammore nun se pò campà,
Te voglio bene....bene

Niente, nun dici chiù niente,
nemmeno nu sguardo, tu chiagni dinto o scuro..
e na lacrema cade, me pare na stella
te cummuoglie sta faccia, vulisse murì

E nun te mettere scuorno,
stu core spugliato t'o scarfo nu poco
Il tuo cucciolo buono, song io, surtant'io
Chesta notte è nu film ca mai pò fernì!

Dio, comme si bella, tu si a vita mia
M'è regalato e versi e na poesia
e chianu chianu m'annamore e te
Te voglio bene....
Dio, t'ha fatto nascere dinto o core mio, e n'ù pensiero simme tutt'e duie, pe n'ato ammore nun se pò campà,
Te voglio bene....bene


Mieze 'o Mare
miez 'o mar tutt 'e sere ij sentev a vocia toja ca nun parlav maje 'e me
E guardavo nel vuoto quel fumo che tu respiravi
T scenneva na lacrima 'nfaccia e 'o vient 'a assciuttav'
Cu chell'aria e chi vive sultant pecche' s respir
M parlav delusa e n'ammor ca tant creriv
E miez o mar tutt 'e ser ij sentev a vocia toja ca nun parlav maje 'e me
Ormai sta storia m l'avevo gia' 'mparat
Ma continuavo a t sentì pe stà cu tte
E murev murev... murev murev pecche' t vulevo
E cu ll'uokkie into 'o mar cercavo 'e parole ca maje te dicev
E murev murev... murev pe tte ca pe anat muriv... ma a vita e' accussi'
T rimane nu buc int 'o core ca maje puo' capì

E cercavo di farmi coraggio ma dentro morivo
E odiavo quell'uomo che tu continuavi a parlare
Mi bruciava nel cuore la rabbia... che male sentivo
Ma se poi mi sfioravi soltanto il mio cuore guariva
E miez 'o mar tutt 'e sere ij sentev a vocia toja ca nun parlav maje 'e me
Ormai sta storia m l'avevo gia' 'mparat
Ma continuavo a t sentì pe stà cu tte
E murev murev... murev murev pecche' t vulevo
E cu ll'uokkie into 'o mar cercavo 'e parole ca maje te dicev
E murev murev... murev pe tte ca pe anat muriv... ma a vita e' accussi'
T rimane nu buc int 'o core ca maje puo' capì


Odio
e cerco di distrarmi e non pensare
e' un gioco da bambini fatto a tre
tu sei il trofeo
e lasci 'a nuje sta guerra
quanta battaglie sulo
pe t'ave' e e .....
isso te sta vicino - mano a man
sta guerra l'aggia sempe
vinciut 'io
ma lui pero' stu fatto - nun 'o sape
ca' tu quanno to' vase
circ 'a mme
odio
odio te - odio lui
odio tutte le cose - e sta' vita
odio
pecche' ce amm'arrubba'
chilli pochi mument d'ammore
odio
quel corpo estraneo che
ti dorme affianco
che tu conosci senza sentimento ..o.o.
odio
quanno tu staie cu mme
quando scade il mio tempo d'amore
odio
quando a volte mi dici
se ho tempo ti chiamo stasera
strumentale
odio
quel corpo estraneo
che ti dorme affianco
che tu conosci senza sentimento ..o.o.
odio
quanno tu staie cu mme
quando scade il mio tempo d'amore
odio
quando a volte mi dici
c'e' lui non possiamo parlare

Ragazzina Napoletana
Con una gonna rossa lunga un palmo e niente chiù
La sciarpa a fasci collo di colore a fantasia
Nu care stivalett di piccola misura
Con un testolina
Fatta a bambolina
Vai cammennan pe che sta città

Ragazzina ragazzina napoletana
Sei chiù bell’ sei chiu viv
Sai fa l’ammore
Tu co st’occhie neri e trucco
Pront’ pe ncantà
E sta vocca sempre rossa
Pront’ pe vasà
Porti sempre nel pensiero
Tutti i sabati ogni sera
Quando balli non cammini
Come un angelo sei tuuu
Ragazzina ragazzina napoletana
vivi sempre le serate
E sei felice
Co i vestiti colorati
Con le tue risate
Non ti importa se la mamma poi si arrabbierà

Con l’aria da bambina in bicicletta corri tu
Me mise dind’o core n’armonia ke fa impazzì
Mentr’io me mett in mostra
Solo pe me fa notà
Tu passi indifferente
Co i capelli al vento
Dicendome: SO PICCOLA PER TE!

Ragazzina ragazzina napoletana
Sei chiù bell’ sei chiu viv
Sai fa l’ammore
Tu co st’occhie neri e trucco
Pront’ pe ncantà
E sta vocca sempre rossa
Pront’ pe vasà
Porti sempre nel pensiero
Tutti i sabati ogni sera
Quando balli non cammini
Come un angelo sei tuuu
Ragazzina ragazzina napoletana
vivi sempre le serate
E sei felice
Co i vestiti colorati
Con le tue risate
Non ti importa se la mamma poi si arrabbierà

Scusa
Che colpa ntengo io se t'aggia amato
tutt a'forza e o'bene e chiste ammore
buciarda comme a'Giuda tu si state
te ne si jute senza ave pietà

Scusa
si chisto core ta vulute bene
scusa
si aggio creruto a chisti vasse tuie
scusa
te chiede scusa si te penze ancore
comme aggia fa pe te scurda
vurria murì pe nun suffri
scusa
si dico o'nomme tuie dinte e preghiere
scusa
si miezz a'via te 'ncontre e dico...scusa

Mannaggia ma che sceme c'aggia state
a crerere e'parole e chisto core
pe n'anne sanne tu me raccuntate
mille bucie vestute a verità

Scusa
si chisto core ta vulute bene
scusa
si aggio creruto a chisti vasse tuie
scusa
te chiede scusa si te penze ancore
comme aggia fa pe te scurda
vurria murì pe nun suffri
scusa
si dico o'nomme tuie dinte e preghiere
scusa
si miezz a'via te 'ncontre e dico...scusa

corenapule REGISTRATI AL NOSTRO SITO CI SONO TANTE COSE CARINE. PARTECIPA ANCHE TU. DACCI UNA MANO ANCHE VOTANDOCI SOTTO IL BANNER DEL SITO. gif [size=7
8seb
 
PM Email Web  Top
0 replies since 26/4/2010, 13:47
 
Reply