Le stronzate di Pulcinella

Reply

I TRUCCHI PER LA PESCA DEL POLIPO

« Older   Newer »
view post Posted on 24/10/2010, 19:18 Quote
Avatar

http://pulcinella291.forumfree.it/

Group:
Amministratore
Posts:
12,284

Status:


jpg
per questo gustoso cefalopode, ci sono varie tecniche di pesca .Possiamo suddividere le tecniche di pesca al polpo, effettuata con lenze a mano, in due categorie quali:da natante (barca) e da riva.La distinzione delle tecniche è puramente logistica e dipende dallo strumento (polpara o polpessa) che si andrà ad utilizzare.


Da barca

jpg
Dalla barca, infatti , il polpo viene pescato, sia su basso fondale (2-10m.) che su medio fondale (10 - 50), utilizzando una lenza così costituita:Una matassa raccoglie circa 100 mt. di comunissima treccia verde o anche una lenza normale terminante con un richiamo (strisce di sacchetto di plastica) il piombo (da utilizzare piu' pesante nel caso di profondità maggiori) e la polpara o polpessa tipicamente da barca.
La polpara di solito viene verniciata con smalto bianco per immersione in modo che la vernice (rigorosamente di colore bianco) possa fissare e irrigidire il tutto. Sono in molti ad agganciare alla polipara una zampa di pollo o anche un pesce legato :(sugarello, sarago, salpa,vopa)
Azione di pesca dalla barca

E' semplice: basterà calare max 2 lenze lateralmente (dx - sx) e ogni tanto (10 sec.) sollevare progressivamente la zavora dal fondo avvertendo se il polpo si è aggravato o no sulla nostra polpara. Nel caso in cui lo sia occorrerà ferrare e recuperare lentamente salpando il polpo a bordo.
Detta polpara proprio per la sua struttura e costruzione se manovrata dalla barca meglio se in verticale sul fondo, proprio perchè presenta il tappo in sughero che porterà verso l'alto gli ami, tenderà ad incagliare meno al fondo


PESCA DEL POLIPO DA TERRA E PER NON INCAGLIARE

Pescare il polpo da terra risulta piu' complesso ma con i dovuti accorgimenti riusciremo ad incagliare meno e a pescare .Anzichè usare la classica matassa in sughero risulterà comodo ed utile un piolo in legno meglio se di sezione spessa in cui si avvolgerà la cima per il relativo disincaglio (tale operazione vi eviterà spiacevoli lesioni alla cute delle vostre mani)

La polpara invece risulta il cuore della lenza che differenzia l'azione di pesca. Essa infatti è costruita con filo zincato piegato a " V " che accoglierà sei ami opportunamente legati e verniciati.La struttura a "V" della polpara consentirà al pescatore di inserire dentro di essa pesci di ogni genere e ali di pollo opportunamente legate.


Azione di pesca:

Lanciata da riva (moli, coste rocciose, misti) la nostra polpara fungerà nello specifico da ecoscandaglio.

La treccia trasmetterà al dito indice del pescatore le diversità di fondale e il possibile aggravarsi del polpo sulla nostra polpara. Detto dito, inoltre, oscillerà periodicamente in fase di recupero la treccia che andrà a muovere il nostro richiamo posto a circa 25 cm sopra la nostra insidia. Nel caso in cui sentiamo il polpo muoversi e schiacciare al fondo la nostra esca sarà immediatamente necessaria una pronta ferrata e un recupero costante e graduale della nostra preda.

Altri accessori:

Ditale (spezzoni di camera d'aria di citybike), un secchio, una pinza per rimettere apposto gli ami aperti dagli inevitabili incagli, una pezza, altri piombi e polpare di riserva, un coltello.

ESCHE ARTIFICIALI PER LA PESCA DEL POLIPO.

jpg
Le esche che vedete nella foto sono in vendita in qualsiasi negozio di pesca, come anche alcuni pesci finti che si posso legare alla mostra polipara.

Il metodo piu' classico è il migliore: la zampa di gallina
Quello della zampa di gallina , a pare mio è il piu' efficace ed il meno costoso. La tecnica consiste nello avere una lenza di diametro 0.60 un 80 metri , procurarsi in un negozio una polpara o seppiara di quelle che normalmente si lega il sugarello fresco , proprio per la pesca delle seppie o anche dei polpi , ma invece di mettere il sugarello si metterà una ZAMPA di GALLINA che potrà a qualcuno sembrare strano ma per i polpi ripeto solo per i polpi quindi non per le seppie , e' micidiale e vi spiego anche perché solo per i polpi e non per le seppie : i polpi non so se lo sapete , mangiano le seppie ora immaginate la testa della seppia cioè i suoi tentacoli ,bene, la zampa di gallina a le tre dita più grandi che quando si mette alla seppiara sembra proprio imitare la seppia , per questo motivo se ci sono polpi se ne prendono uno dietro l'altro , e capita a volte che un polpo si sganci perché non si infila bene agli ami ma come si ricalerà la lenza tornerà di nuovo su essa . Siccome la seppiara o polpara è piombata questa tecnica si può fare anche da riva , o a mano o con un ottima canna da surf. Ma i risultati migliori l'avremo con un pò di brezza in modo che sposti la barca proprio pescando su un fondale misto pietre e alghe . Gli orari sono : dalle 7 di mattina sino le 10 massimo e pomeriggio dalle 2 sino le 8 di sera , ma anche la notte se ci si mette volendo uno starlight e meglio.

LA PESCA DEL POLIPO CON I BARATTOLI


E' un sistema molto antico , pare si di origine greca, consiste di sistemare una ventina di barattoli nelle vicinanze di una scogliera, in modo che si offre un'ottima tana . Vedrete che i barattoli saranno un ottimo rifugio . La mattina basta solo andare a recuperarli .

IL SAURO PER LA PESCA DEI POLIPI

Un altri ottimo sistema per la pesca dei polipi è quello di usare un sauro come terminale.Infiliamolo dalla bocca e facciamolo stare tutto dentro, si lega tipo salamino e si lancia in acqua il più lontano possibile. Il terminale non lo mettiamo a tiro, ma diamo un paio di metri di bando lasciandolo libero. Questo per farci capire quando il polpo sta mangiando, infatti esso tira la sua preda e stende il filo. A questo punto incominciamo a raccogliere il filo lentamente, tranquilli lui sta solo mangiando e non vede che lo state portando a terra. Appena arrivato vicino state attenti a non toglierlo dall’acqua perché si libererebbe. O vi avvicinate e lo prendete con le mani, o vi aiutate con una fiocina. Questo tipo di pesca con il sauro se si effettua nel periodo invernale, oltre ai polpi, potreste prendere anche seppie e calamari

Eccovi una mia foto dopo una pescatina a polipi:
jpg

REGISTRATI ANCHE TU AL NOSTRO SITO CI SONO TANTE COSE INTERESSANTI: PUOI PARTECIPARE ANCHE TU: DAI CHE TI ASPETTIAMO

Edited by Pulcinella291 - 30/8/2012, 08:21

corenapule REGISTRATI AL NOSTRO SITO CI SONO TANTE COSE CARINE. PARTECIPA ANCHE TU. DACCI UNA MANO ANCHE VOTANDOCI SOTTO IL BANNER DEL SITO. gif [size=7
8seb
 
PM Email Web  Top
man102
view post Posted on 17/4/2011, 11:49 Quote




ciao,allora se ho capito bene mi devo procurare un filo lungo 80 m e di dm 0.60,giusto?.ma e vero che devo mettere anche busta bianca vicino alla lenza?e poi il filo e vero che gli devo

ciao,allora se ho capito bene mi devo procurare un filo lungo 80 m e di dm 0.60,giusto?.ma e vero che devo mettere anche busta bianca vicino alla lenza?e poi il filo e vero che gli devo fare dei nodi?
 
Top
view post Posted on 18/4/2011, 09:37 Quote
Avatar

http://pulcinella291.forumfree.it/

Group:
Amministratore
Posts:
12,284

Status:


hai compreso benissimo , la pezza bianca serve per attirare l'attenzione dei polipi . Puoi anche fare nodi alla lenza ti serviranno per non farla scivolare di mano quando tiri su il polipo.

corenapule REGISTRATI AL NOSTRO SITO CI SONO TANTE COSE CARINE. PARTECIPA ANCHE TU. DACCI UNA MANO ANCHE VOTANDOCI SOTTO IL BANNER DEL SITO. gif [size=7
8seb
 
PM Email Web  Top
man102
view post Posted on 20/4/2011, 17:21 Quote




ok e poi le ultime 2 cose ce voevo sapere:dato che io pesca dagli scogli a profondità di 6-7 metri quale gallengiante devo usare?e poi se pesco 1 polpo dopo come devo fare per ucciderlo?

ok e poi le ultime 2 cose ce volevo sapere:dato che io pesco
dagli scogli a profondità di 6-7 metri quale gallengiante devo usare?e poi se pesco 1 polpo dopo come devo fare per ucciderlo?
 
PM  Top
view post Posted on 20/4/2011, 17:27 Quote
Avatar

http://pulcinella291.forumfree.it/

Group:
Amministratore
Posts:
12,284

Status:


Per pescare un polipo non ci vuole un galleggiante. Per ucciderlo , se proprio vuoi farlo puoi o dargli un morso in testa, o girargli la testa , o sbatterlo sugli scogli. Poichè ritengo ste cose alquanto cruente, quando vado a polipi mi premunisco con un secchio con un coperchio ben ermetico e ce li depongo, aspettando che muoiano da soli.

corenapule REGISTRATI AL NOSTRO SITO CI SONO TANTE COSE CARINE. PARTECIPA ANCHE TU. DACCI UNA MANO ANCHE VOTANDOCI SOTTO IL BANNER DEL SITO. gif [size=7
8seb
 
PM Email Web  Top
man102
view post Posted on 24/4/2011, 12:07 Quote




ciao ho fatto l'attrezzatura del polpo,ora speriamo che il filo non si incaglia,perche io pesco sui scogli.
 
PM  Top
view post Posted on 26/4/2011, 19:58 Quote
Avatar

http://pulcinella291.forumfree.it/

Group:
Amministratore
Posts:
12,284

Status:


E' un rischio che devi correre, ma se fai continui movimenti come l'alzare ed abbassare l'attrezzatura è piu' difficile che s'incaglia. Fammi sapere come è andata.

corenapule REGISTRATI AL NOSTRO SITO CI SONO TANTE COSE CARINE. PARTECIPA ANCHE TU. DACCI UNA MANO ANCHE VOTANDOCI SOTTO IL BANNER DEL SITO. gif [size=7
8seb
 
PM Email Web  Top
man102
view post Posted on 30/4/2011, 10:36 Quote




ho pescato già 1 polpoooo grazie 1000 dei tuoi consigli!comunque vado domani a pescare di nuovo il polpo.se ho capito bene per non farla incagliare devo fare dei continui movimenti come l'alzare ed abbassare vero?e poi ogni quanti secondi la devo alzare ed abbassare?
 
PM  Top
view post Posted on 1/5/2011, 18:17 Quote
Avatar

http://pulcinella291.forumfree.it/

Group:
Amministratore
Posts:
12,284

Status:


Il movimento deve essere continuo, dai che non ti stanchi.fammi sapere delle nuove catture mi raccomando, magari con qualche foto.

corenapule REGISTRATI AL NOSTRO SITO CI SONO TANTE COSE CARINE. PARTECIPA ANCHE TU. DACCI UNA MANO ANCHE VOTANDOCI SOTTO IL BANNER DEL SITO. gif [size=7
8seb
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 26/12/2013, 18:24 Quote

Newbie

Group:
Member
Posts:
1

Status:


per pescare i polpi dagli scogli bisogna costruirsi la polpara perche non si trova in vendita.
vi do alcuni consigli per farvela da soli: occorre un pezzo di legno del diametro di 20 cm. e un sughero da spumante, incollare con la con la colla a caldo il sughero sul legno di lunghezza totale 18 cm.
quindi con uno spago resistente o meglio intrecciato di nailon legare 4 ami piuttosto grossi intorno al sughero e legno con intrecciature a forma di 8 per ogni amo sulla testa del sughero.
fare un foro nella parte opposta del legno e legarlo con un filo di nailon abbastanza spesso lasciando libero il capo, circa 30 cm. a cui dovete legare un pezzo di corda piombata, circa 20 gr.
passate la corda a caldo sulle parti che avete legato e pitturate il tutto con smalto bianco.
Questo serve a non fare incagliare la polpara negli scogli.
potete comunque aggiungere la zampa di gallina oppure un pezzo di lardo bianco o una boga.
in bocca al lupo
 
PM  Top
9 replies since 24/10/2010, 19:18
 
Reply